Galla di Eriosoma lanuginosum su olmo

 

Eriosoma  lanuginosum Hartig 1839 Piante ospiti: Olmo, Pero

L' Afide galligeno maggiore dell'olmo  lanigero del pero (Eriosoma lanuginosum) un insetto fitomizo dell'ordine dei Rhynchota Homoptera Sternorrhyncha (superfamiglia Aphidoidea, famiglia Pemphigidae).

E. lanuginosum un fitomizo di origine europea ed diffuso in gran parte del mondo. In Italia presente in tutte le regioni. una specie dioica con oloclico tra le chiome degli olmi  (Ulmus spp.), ospite primario e le radici del pero (Pyrus communis), ospite secondario.
In primavera le fondatrici provocano, mediante punture sulla pagina inferiore delle foglie dell'olmo, la comparsa di voluminose galle verdastre o sfumate di rosso e ricoperte di fitta peluria, nell'interno delle quali si trova un liquido (cera polverulenta e un abbondante secreto acquoso) che era considerato come medicamentoso in medicina popolare. Le galle prodotte da questa specie sugli olmi , per quanto vistose, non risultano dannose alla pianta mentre i danni causati dalle colonie che vivono sulle radici del pero possono essere notevoli soprattutto quelli dovuti agli individui analociclici nelle primavere che seguono inverni miti. Le galle sull'olmo con il progredire della stagione anneriscono e divengono rigide, ma rimangono sulla pianta anche per due anni

 

 

Galla secca e annerita

Galla sezionata contenente gli afidi

 

Indietro

Home page